La scritta dei carabinieri sulla lavagna che commuove il web: "Grazie bambini"

"Continuate a fare bei disegni. Il mondo ha bisogno dei vostri sogni e voi siete il nostro futuro". E' questo in sintesi il messaggio scritto sulla lavagna da tre carabinieri

"Continuate a fare bei disegni. Il mondo ha bisogno dei vostri sogni e voi siete il nostro futuro". E' questo in sintesi il messaggio scritto sulla lavagna da tre carabinieri, impegnati nello scrutinio dei voti durante la tornata elettorale referendaria appena conclusasi e destinato ai bimbi di una scuola elementare di Tremestieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La foto è finita sul web grazie alle maestre ed è diventata subito virale. "La scuola - scrive l'insegnante Antonella D'Agostino su Facebook - è il C.D. Teresa di Calcutta e la cosa più bella è che è nella mia classe. Ringrazio i Carabinieri ancora una volta per questo bellissimo regalo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento