Gravina, il consiglio approva la mozione sui seggiolini anti-abbandono

Il consiglio comunale chiede che il Governo nazionale approvi al più presto i decreti attuativi della legge che prevede l'obbligo dei seggiolini anti-abbandono sulle auto

Con una mozione di indirizzo politico, proposta dal movimento GravinAttiva, sottoscritta da tutti i consiglieri comunali e approvata all'unanimità dal civico consesso, il consiglio comunale chiede che il Governo nazionale approvi al più presto i decreti attuativi della legge che prevede l'obbligo dei seggiolini anti-abbandono sulle auto, la n.117 del 2018, approvata lo scorso settembre ma rimasta ancora inattuata.

"La nostra amministrazione si farà portavoce di questa istanza a tutti i livelli – ha commentato il sindaco Massimiliano Giammusso- inoltreremo l'atto di indirizzo anche agli altri Comuni invitandoli ad adottarlo in maniera che arrivi una voce solidale e determinata al Governo". I primi firmatari della mozione sono la consigliera Cettina Cianciolo e il presidente del Consiglio comunale Claudio Nicolosi, hanno sottoscritto il documento i consiglieri: Teresa Campanile, Salvo D'Urso, Francesco Ferlito, Paolo Kory, Francesco Marcantonio, Filippo Riela, Enzo Santoro, Angela Zanghì, Santi Porto, Alfio Nicosia, Francesco Nicotra, Rosario Ponzo, Stefano Longhitano e Tommaso Maltese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il decreto attuativo della legge “Meloni” sarebbe dovuto entrare in vigore il 1° luglio 2019 – hanno specificato i primi firmatari della mozione - ma non ha superato l'esame della Commissione europea che doveva valutare la conformità delle norme nazionali con quelle comunitarie, la bocciatura ha riguardato tecnicamente il tipo di allarme da utilizzare per segnalare la presenza del bambino. È assurdo – hanno continuato – che in un contesto di mercato dove le auto sono sempre più accessoriate non si sia ancora provveduto a trovare soluzioni che possano evitare tragedie come quella accaduta recentemente. Solamente in Italia negli ultimi venti anni hanno perso la vita 9 bambini con questa tragica modalità. Chiediamo dunque che vengano approvati celermente i decreti attuativi della legge 117 del 2018 prevedendo al contempo tutte le agevolazioni per le famiglie che se ne dovranno dotare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento