"Sei di Catania se...", Facebook da piazza virtuale a reale tra amarcord e risate

Ha un sapore nostalgico la tendenza "made in Facebook" di creare piazze virtuali e ricordare luoghi e storie della città o del paese dove si è cresciuti. "Sei di Catania se..". "Sei di Licodia Eubea se...." Sei di Castiglione di Sicilia se...". Sono solo alcuni esempi e tante risate

Ha un sapore nostalgico la tendenza "made in Facebook" di creare piazze virtuali e ricordare luoghi e storie della città o del paese dove si è cresciuti. "Sei di Catania se..". "Sei di Licodia Eubea se...." Sei di Castiglione di Sicilia se...". Sono solo alcuni esempi per spiegare quel senso di appartenenza fatto di aneddoti, detti, immagini del passato, personaggi caratteristici di queste piccole piazze che, nel virtuale, riescono ancora a sopravvivere.  Uno spazio condiviso tra amici di vecchia data che, anche se non si vedono da tanti anni, ripercorrono - con ironia e molta nostalgia- il passato. Sono gruppi aperti. Contenitori liberi dai quali abbiamo "estratto" alcune frasi per capirne meglio il senso.

"SEI DI CASTIGLIONE SE ..."

"Si pi telefonari ava iri na cabina intra o bar di Angelo Damico e ava dumannari: Lucia ma passi a linea?". "Se giocavi in strada alla settimana". "Se ti ricordi per la Madonna 'i bummi di fracassu". "Se hai mai visto stesi sui balconi ad asciugare oltre ai panni i pomodori, zucchine e fichi". "Se per la festa della mamma la mimosa dell'asilo nido veniva scancata". "Se per preparare il presepe ti evi a cogghiri u lippu". "Se sai chi è u furrizzu".

"SEI DI LICODIA EUBEA SE..."

"Sei di Licodia se almeno una volta Ha statu na vucca de genti o ha statu smurmuriatu". "Se...in estate passi le tue serate seduta davanti la villa e si sta così bene che nessuno vuole tornare a casa...e dici: 'caru' a ca' cuomu siemmu misi ni po ghiurnari pe manu!". "Se ti ricordi quell' uomo con la vespa che vendeva a luppina"! "E...ti é capitato di sentirti dire: chiudila ssa vucca muccalapuna“. "Se a jucatu a zzicchiari o valatizzu o o chianu o cimientu..."

E poi c'è il gruppo di Catania che, in pochi giorni, ha radunato 1.449 membri. Qui l'amarcord lascia spazio alla goliardia. E le risate sono garantite.

"SEI DI CATANIA SE..."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sai ca u pisci feti da testa!". "Sei di Catania se non ti confondi, ma ti cassariii...". "Non v’annacati ca diventa acitu". "Se non hai la faccia tosta, ma ti ponnu sparari i pospiri di cira!". "Se... fuori non c è un vento freddo e pungente, ma se c è: "N' Vilenu". "A Catania al semaforo il naso non si scaccola si..... scafunia". "La porta non si socchiude s'abbota".  A catania l'acqua non è fredda. .ma comu u turruni". "Nonna nonna me duni milli liri??? O molu su"- "Ora vi salutai.............pikkì acchiuppai..............notte!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento