Situazione finanziaria dell'Amt, Fast Confsal chiede chiarezza

Audizione presso la terza commissione consiliare trasporti del Comune di Catania con il sindacato dei trasporti Fast-Confsal

Audizione presso la terza commissione consiliare Trasporti del Comune di Catania con il sindacato dei Trasporti Fast-Confsal.

Il sindacato fa sapere di avere inoltrato formale richiesta al presidente della Commissione, Carmelo Sofia, con una nota ufficiale. "Un testo dal quale si evince il credito vantato dall’Amt nei confronti del Comune di Catania (socio unico) e della regione siciliana, al fine di poter conoscere la realtà dei fatti, stante il protrarsi dei noti ritardi nei pagamenti dei finanziamenti comunali e regionali" spiega il segretario provinciale Giovanni Lo Schiavo.

"Abbiamo fortissima preoccupazione sul futuro dell’Amt S.p.A. , - aggiunge - che, stante l’attuale mancanza di liquidità, non può garantire alla collettività un efficiente e dignitoso servizio pubblico, a causa della vetustà dei mezzi, nonché, del mancato approvvigionamento di ricambi e fornitura di gasolio e/o metano".

"Peraltro, i tagli illegittimi subiti dall’AMT S.p.A., se cosi mantenuti, costringerebbero “ob torto collo”, la stessa Società di trasporto pubblico urbano a rivedere i propri Programmi di Esercizio, con spiacevoli ripercussioni pesanti anche sui livelli occupazionali" aggiunge il dirigente della Fast Confsal.

"Circa la necessità di fare luce e chiarezza definitivamente sulla vicenda finanziaria Amt, - conclude -  il nostro sindacato parte dal bilancio di esercizio pubblicato dall’AMT S.p.A. al 31 Dicembre 2014, secondo cui, al 31/12/2014, la Regione sarebbe debitrice di 42.688.098 euro, mentre il Comune, darebbe debitore di 29.454.710 euro"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento