Controlli della polizia in via delle Finanze, spaccio di droga: tre arresti

La polizia ha arrestato Justice Obeg, ghanese senza fissa dimora, e due pusher Sulemane e Suwanneh

La polizia ha arrestato Justice Obeg, ghanese senza fissa dimora, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nello specifico nella mattinata di ieri, intorno alle ore 09.00, agenti delle volanti che si trovavano a passare da via delle Finanze angolo via San Giuliano, nel vecchio quartiere San Berillo, hanno notato un soggetto extracomunitario che stava cedendo un involucro ad un giovane. Alla vista degli agenti è iniziata una precipitosa fuga.

Il soggetto extracomunitario durante l’inseguimento ha cercato di disfarsi di una giacca, la quale è stata prontamente recuperata dagli operatori poco dopo, in una via limitrofa. Nel frattempo il soggetto è stato bloccato e sottoposto a perquisizione personale che ha dato esito positivo. Infatti, all’interno della giacca, è stato rinvenuto un involucro in plastica trasparente, contenente marijuana per un peso complessivo lordo di grammi 20 circa e una somma di denaro contanti, provento dell’attività di spaccio.

Quanto rinvenuto è stato sequestrato e messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Obeg è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio e, su disposizione del Pm di turno, condotto presso la Casa circondariale di piazza Lanza in attesa di convalida innanzi al Gip.

Sempre nella mattinata di ieri, intorno alle ore 11.40, agenti delle Volanti, in via delle Finanze, hanno notato la presenza di due soggetti extracomunitari intenti a cedere un involucro in carta stagnola ad un giovane che in cambio consegnava una banconota. Alla vista degli agenti, l’acquirente è scappato, mentre i due pusher sono stati bloccati e sottoposti a perquisizione personale la quale si è conclusa con esito positivo. In una tasca del pantalone di uno dei due pusher, sono state rinvenute, avvolte in involucri di cellophane trasparente e carta stagnola, 6 dosi di marijuana, inoltre all’interno degli slip sono state rinvenute ulteriori 3 dosi della medesima sostanza oltre ad una somma in denaro, sicuro provento dell’attività di spaccio. Al secondo fermato è stata rinvenuta all’interno di una tasca del pantalone un’ulteriore somma di denaro, anch’essa sicuro provento della predetta attività di spaccio.

Quanto rinvenuto è stato sequestrato e messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Sulemane e Suwanneh sono stati arrestati per il reato tra loro in concorso di detenzione ai fini di spaccio e, su disposizione del Pm di turno, condotti presso la casa circondariale di piazza Lanza in attesa di convalida innanzi al Gip.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento