La polizia arresta uno spacciatore di soli 17 anni ad Adrano

E' stato accompagnato negli uffici del commissariato per gli adempimenti di rito e sarà collocato presso un centro di prima accoglienza della provincia di Catania

Gli agenti del commissariato di Adrano hanno arrestato un 17enne per detenzione e cessione di marijuana. Attraverso un servizio di appostamento e osservazione, gli agenti hanno notato il giovane recarsi più volte sopra il tetto di un’abitazione. Dopo aver prelevato qualcosa da una busta nascosta tra le tegole, incontrava altri giovani consegnando loro quanto aveva prelevato. Avendo notato tale attività gli agenti sono intervenuti, bloccando il minorenne e procedendo a recuperare la busta sul tetto. All’interno di questa, come sospettato, erano presenti 15 involucri contenenti marijuana. Per tale motivo i poliziotti hanno arrestato il 17enne, accompagnandolo negli uffici del commissariato per gli adempimenti di rito e lo hanno posto a disposizione dell’autorità giudiziaria che ne ha disposto la sua collocazione presso un centro di prima accoglienza della provincia di Catania. La sostanza stupefacente è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento