Spaccio a San Berillo, 14enne preso mentre vende marijuana

E' il primo minore - sottolinea la questura con una nota - che viene arrestato tra coloro che compongono la piazza di spaccio del rione San Berillo Vecchio"

San Berillo vecchio si conferma una delle piazze di spaccio più attive della città. Gli agenti di polizia hanno arrestato un minore senegalese di 14 anni per detenzione ai fini di spaccio di marijuana. Lo hanno preso mentre prelevava da una intercapedine di un muro della droga nascosta in una casa abbandonata.

Subito perquisito, è stato trovato in possesso di una minima somma di denaro in banconote di piccolo taglio ed otto “stecchette” di marijuana, del peso complessivo di grammi 10 circa. E' stato tratto in arresto e mandato presso il centro di prima accoglienza di via Franchetti. "E' il primo minore  - sottolinea la questura  con una nota - che viene arrestato tra coloro che compongono la piazza di spaccio del rione San Berillo Vecchio, composta prevalentemente da stranieri richiedenti asilo di origine centroafricana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento