Cronaca Librino

Librino, spacciava per Santo Stefano in barba alla zona rossa

Lo spacciatore, con precedenti specifici, è stato beccato dalla polizia con alcune dose di "erba"

La polizia di Stato ha arrestato il pregiudicato catanese C.R, di 18 anni, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. E' stato beccato dagli uomini delle volanti nella serata di sabato, sotto i portici di un palazzo di Librino, con un "cliente". Così gli agenti, aggirando le "vedette" che avvisano i pusher dell’arrivo delle forze dell’ordine, hanno fermato pusher e acquirente.  Quest’ultimo ha poi confermato di aver appena acquistato dall’altro individuo bloccato tre dosi di marijuana, che ha consegnato spontaneamente alla polizia ed è stato sanzionato anche per aver violato le disposizioni volte al contenimento del contagio da Covid-19.  Lo spacciatore, con precedenti, aveva altre due dosi della medesima sostanza, nonché 20 euro. Così è stato arrestato e sanzionato per la violazione delle prescrizioni anti Covid.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Librino, spacciava per Santo Stefano in barba alla zona rossa

CataniaToday è in caricamento