Cronaca

Stalking, un lumino funebre davanti la casa della ex: arrestato

L'uomo in più di un'occasione ha preso a calci la porta dell'abitazione della donna, urlando che avrebbe fatto una strage mentre brandiva un coltello

Un uomo di 58 anni è stato arrestato dalla polizia per stalking. E’ accusato di avere minacciato e perseguitato l'ex moglie, dalla quale pretendeva denaro.

L'indagato in più di un’occasione ha preso a calci la porta di casa della donna, urlando che avrebbe fatto una strage mentre brandiva un coltello, e durante una lite ha collocato un lumino funerario davanti all'abitazione della ex moglie.

Al momento dell'arresto, all'uomo sono state inoltre sequestrati pezzi di autoradio e carte di credito rubate qualche giorno fa ad alcuni turisti in via Cristoforo Colombo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalking, un lumino funebre davanti la casa della ex: arrestato

CataniaToday è in caricamento