Cronaca

Stazzo, tenta suicidio buttandosi con la sua auto in mare: salvata dai carabinieri

I carabinieri sono riusciti a bloccarla prima che portasse a termine il suo proposito: provvidenziale è stata una telefonata al 112 fatta dal suo attuale compagno dopo aver trovato in casa un biglietto d'addio dov'era indicato il luogo dove avrebbero ritrovato il cadavere

In preda alla disperazione perchè separata dal marito, senza lavoro e con figli da mantenere, una donna di 43 anni la notte scorsa a Stazzo, frazione di Acireale, voleva suicidarsi buttandosi con la sua auto in mare dal molo.

I carabinieri sono riusciti a bloccarla prima che portasse a termine il suo proposito: provvidenziale è stata una telefonata al 112 fatta dal suo attuale compagno dopo aver trovato in casa un biglietto d'addio dov'era indicato il luogo dove avrebbero ritrovato il cadavere. I militari, giunti sul posto, hanno tolto le chiavi dal cruscotto dell'auto che gia' era a pochi metri dal mare.

La donna è stata soccorsa e trasportata nell'Ospedale di Acireale dov'è rimasta sotto osservazione per il grave stato confusionale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazzo, tenta suicidio buttandosi con la sua auto in mare: salvata dai carabinieri

CataniaToday è in caricamento