Concluso il progetto “Nature in Progress” del liceo “Galilei”

Promossa la conoscenza e l’importanza delle aree protette grazie a visite sul campo

La classe V P del Liceo scientifico “Galileo Galilei” di Catania ha partecipato al progetto “Nature in Progress”, grazie alla collaborazione con il centro di ricerca Cutgana dell’Università di Catania. Grazie alle “lezioni” in aula di geologia e biologia marina, botanica e zoologia e soprattutto alle esperienze sul campo, gli studenti hanno sviluppato nuove competenze, tra cui anche quelle relative alla gestione e alla valorizzazione delle aree protette. A conclusione del progetto, hanno realizzato una presentazione sulle attività svolte e sulle competenze acquisite ed un elaborato multimediale sulla propria esperienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento