rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca

Tangenti, arrestato funzionario del consorzio autostrade di Sicilia

Le indagini della Dia sono state avviate dopo la denuncia di un imprenditore messinese, che avrebbe corrisposto denaro contante e altre utilità al geometra del Cas, in cambio dell'illecito affidamento di alcuni lavori per conto del Consorzio per circa 380 mila euro

Il funzionario del Consorzio autostrade siciliane (Cas) Agostino Bernava, 66 anni, è stato arrestato e posto ai domiciliari dalla Dia. E' accusato di "induzione indebita a dare o promettere utilità". Il provvedimento è stato emesso dal Gip di Messina Maria Luisa Materia, su richiesta del procuratore aggiunto Sebastiano Ardita e del sostituto Fabrizio Monaco, dopo un'informativa della sezione della Dia messinese, coordinata dal centro operativo di Catania.

Il Gip ha inoltre fissato, per il prossimo 19 febbraio, un'udienza in camera di consiglio, in contraddittorio con le parti, sull'irrogazione o meno della misura cautelare del "divieto di contrattare con la Pubblica amministrazione" nei confronti di un'impresa della provincia peloritana.

Le indagini della Dia sono state avviate dopo la denuncia di un imprenditore messinese, che avrebbe corrisposto denaro contante e altre utilità al geometra del Cas, in cambio dell'illecito affidamento di alcuni lavori per conto del Consorzio per circa 380 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangenti, arrestato funzionario del consorzio autostrade di Sicilia

CataniaToday è in caricamento