Tavolo permanente contro la violenza di genere: prima riunione al Comune

Il nuovo strumento messo a punto dal Comune servirà a proporre le iniziative e gli interventi necessari a diffondere nella società catanese "la cultura della differenza come valore, del contrasto agli stereotipi sessisti, del rispetto dei diritti e delle libertà di donne e uomini, del rifiuto di ogni forma di violenza"

Ass. Mazzola

Si insedierà lunedì 5 maggio alle 9.30, nella sala Coppola di Palazzo degli Elefanti, il tavolo permanente contro la violenza di genere istituito lo scorso marzo con una delibera della Giunta Bianco. Al tavolo, convocato dall'assessore alle Pari Opportunità Valentina Scialfa, prenderanno parte la presidente del Consiglio comunale Francesca Raciti, l'assessore alle Attività Produttive Angela Mazzola, la presidente della Commissione consiliare Pari Opportunità Elena Ragusa e Giovanna Crivelli e Adriana Laudani in rappresentanza dell'Udi (Unione Donne Italiane) di Catania.

Il nuovo strumento messo a punto dal Comune, che si configura come una sede permanente di concertazione, confronto e co-progettazione, in attuazione del principio di sussidiarietà, servirà a proporre le iniziative e gli interventi necessari a diffondere nella società catanese, a partire dai giovani, la cultura della differenza come valore, del contrasto agli stereotipi sessisti, del rispetto dei diritti e delle libertà di donne e uomini, del rifiuto di ogni forma di violenza.

L'impegno per i diritti delle donne e contro la violenza di genere rappresenta una priorità per l'Amministrazione guidata dal sindaco Bianco, che in questo settore ha già posto in essere una serie di azioni come l'adesione alle due campagne “Città libere dalla pubblicità offensiva della dignità della donna” e “No More! Convenzione contro la violenza maschile sulle donne – femminicidio”, proposte dall'Udi, e varie iniziative a supporto, realizzate con le scuole, l'Università e altri soggetti sociali e istituzionali che saranno anche coinvolti nelle attività del Tavolo per incrementare il già proficuo scambio di competenze e risorse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento