A Tremestieri in arrivo telecamere nei parchi urbani e una nuova bambinopoli

I cittadini hanno scelto l’installazione di telecamere per la videosorveglianza nei principali parchi del paese e la creazione di una bambinopoli all’interno del parco Maria Grazia Cutuli

foto archivio

Sicurezza e attrezzature ludiche nei parchi comunali: questi gli ambiti d'intervento dei progetti del bilancio partecipato approvati dal consiglio comunale di Tremestieri. I cittadini hanno scelto l’installazione di telecamere per la videosorveglianza nei principali parchi del paese e la creazione di una bambinopoli all’interno del parco Maria Grazia Cutuli, polmone verde attiguo alla frequentatissima Biblioteca Calabró di Canalicchio, riaperto nel 2015 proprio dall’Amministrazione guidata dal Sindaco Santi Rando.

"Tengo a ringraziare i miei concittadini - ha detto il Sindaco Santi Rando - che hanno voluto partecipare a questo processo di democrazia che vogliamo potenziare ancor di più. Un plauso al gruppo di lavoro composto dai consiglieri Biondi e Motta, dai Funzionari comunali, dall’Assessore ai Lavori pubblici Marcello Testa sotto il coordinamento dell’assessorato al Bilancio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per il bilancio partecipato viene stanziato il 2 per cento del bilancio comunale. Uno strumento davvero importante, - fa sapere l’assessore al bilancio Fabrizio Furnari - i cittadini hanno scelto alcune importanti migliorie che saranno realizzate nel nostro terriotorio". Grande soddisfazione da parte del Consigliere Giovanni Biondi, proponente dell’area tematica all’interno del Gruppo Organizzativo di Lavoro per il Bilancio partecipato. "Sono felice che i cittadini abbiano partecipato numerosi a questo processo di democrazia diretta e che sia stato scelto di valorizzare un’area da dedicare ai più piccoli e la video sorveglianza nei parchi del nostro Paese. Uno strumento in più per garantire sicurezza e aggregazione per le famiglie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Blitz antidroga a San Cristoforo, sequestrati cocaina e 7 mila euro in contanti

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Il Gruppo Arena lancia l’ultimo modello di Superstore

  • Coronavirus, avvocato positivo: scatta protocollo di sicurezza al palazzo di giustizia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento