Annuncia suicidio su 'Telegram', polizia postale rintraccia giovane campano

Una telefonata giunta al 113 aveva segnalato un possibile tentativo di suicidio cui faceva riferimento un post sul servizio di messaggistica internet "Telegram"

Momenti concitati quelli che si sono vissuti ieri nella sede della Polizia Postale di Catania: una telefonata giunta al 113 aveva segnalato un possibile tentativo di suicidio cui faceva riferimento un post sul servizio di messaggistica internet “Telegram”. Avviati gli accertamenti, gli investigatori sono riusciti a risalire all’identità di un’amica del giovane che ha fornito ai poliziotti le generalità di un familiare del ragazzo. A questo punto le indagini sono passate ai Carabinieri di una cittadina campana: il giovane è stato raggiunto e, dopo aver ammesso di aver effettivamente pubblicato il messaggio suicida, ha rassicurato familiari e forze dell’ordine sul fatto che si fosse trattato solo di un estemporaneo momento di sconforto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento