Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Tentano furto in una cabina elettrica Enel: arrestati

I poliziotti hanno fermato i catanesi Antony Pantò e Luigi Sicurezza per tentato furto aggravato

Un'altra cabina elettrica dell'Enel che stava per essere depredata del trasformatore: questa volta sono stati gli agenti di polizia, intorno alle 2,40 di stanotte in transito in via Fondo Romeo, a notare un’autovettura Fiat Punto posteggiata dinanzi ad un cancello con il lucchetto forzato. Così i poliziotti sono entrati all’interno della struttura, dove hanno sorpreso due individui intenti ad armeggiare con arnesi di scasso sulla cabina elettrica dell’Enel. Alla vista degli agenti, i due ragazzi hanno tentato invano la fuga, visto che sono stati inseguiti e bloccati dopo pochi metri. I due ladri,  i catanesi Antony Pantò, del ‘98, e Luigi Sicurella, del '96, sono stati arrestati per  tentato furto aggravato. Il Sicurella, inoltre, risultando sottoposto alla misura restrittiva degli arresti domiciliari, è stato deferito all’autorità giudiziaria anche per il reato di evasione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano furto in una cabina elettrica Enel: arrestati

CataniaToday è in caricamento