Terremoto Etna, chiuse strade a Fleri: ruspe in attività

La via Vittorio Emanuele, la più colpita dal sisma di questa notte, è stata chiusa al traffico. Sono ora in corso le attività di rimozione dei detriti e di controllo per possibili fughe di gas

Notte di paura a Zafferana. La via Vittorio Emanuele di Fleri, la più colpita dal sisma di questa notte (qui si trovano la maggior parte delle case inagibili), è stata chiusa al traffico. Sono ora in corso le attività di rimozione dei detriti e di controllo per possibili fughe di gas. Creato anche un presidio mobile dei vigili del fuoco presso villa comunale per segnalazioni dei cittadini. Molte sono ora le persone in strada, sulle panchine, allontanate dalle abitazioni.

In totale sono dieci le persone rimaste ferite, in maniera non grave, per i danni provocati dalla scossa di terremoto di magnitudo 4.8 sull'Etna arrivata nella notte.

Il report dell'ospedale Cannizzaro

E' quanto emerso dalle due riunioni che si sono tenute, alle 4.30 e alle 6:00, del Centro coordinamento soccorsi convocato dal prefetto di Catania, Claudio Sammartino. Fra l'altro, oltre ai due registrati nella casa di Fleri, nella stessa frazione di Zafferana Etnea un 80enne è stato estratto da soccorritori dalle macerie della sua abitazione dove il sisma lo ha sorpreso nel sonno: portato in ospedale con un'ambulanza è stato accettato nel pronto soccorso in codice verde per delle contusioni alla testa. Lo stesso per un abitante di Pisano.

Feriti a Fleri, 80enne estratto vivo dalle macerie

Crolli a Santa Venerina | Video

Potrebbe interessarti: https://www.cataniatoday.it/cronaca/etna-terremoto-di-magnitudo-4-8-a-nord-di-catania-danni-e-dieci-feriti-lievi-26-dicembre-2018.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/CataniaToday/215624181810278

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento