Protesta degli autotrasportatori al porto di Catania contro gli aumenti alle tariffe

A Catania si registrano diverse decine di aderenti alle associazioni di categoria e del movimento dei Forconi, che hanno indetto la manifestazione

E' cominciata alle sette di stamattina l'annunciata protesta indetta dagli autotrasportatori siciliani contro il caro navi, nonostante le rassicurazioni dell'assessore regionale ai Trasporti, Marco Falcone, che aveva chiesto la sospensione temporanea degli aumenti delle tariffe d'imbarco, pari al 25 per cento.

A Catania si registrano diverse decine di aderenti alle associazioni di categoria e del movimento dei Forconi, che hanno indetto la manifestazione. Stanno presidiando l'ingresso Darsena del porto, vicino la zona del Faro Biscari. Non si registrano, al momento, rallentamenti nella circolazione stradale e nell'ingresso al porto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento