Raccolta differenziata, "tolleranza zero" e bollino rosso sui sacchi non conformi

Task force del Comune di Catania e della Dusty per raggiungere gli obiettivi e le percentuali fissati dalla legge

Da lunedì 9 marzo, il Comune di Catania con il supporto di Dusty, avvierà la “tolleranza zero” contro il conferimento errato dei rifiuti non opportunamente differenziati. Previste multe salatissime per i cittadini che non rispetteranno le norme sulla raccolta differenziata, giacché il mancato rispetto delle norme sul conferimento, produce un grave danno all’ambiente ed anche alle casse comunali. Task force del Comune di Catania e della Dusty, per raggiungere gli obiettivi e le percentuali fissati dalla legge. A supporto degli operatori ecologici Dusty, saranno impiegati agenti in borghese e ispettori della sezione ambientale della Polizia Municipale anche per contrastare il “conferimento selvaggio” proveniente dall’hinterland catanese; previste sanzioni per i trasgressori. Già dalla mattinata di mercoledì 11, si capirà se gli utenti rispettano le regole dei conferimenti.

Tolleranza zero e sanzioni

La tolleranza zero voluta dall’Amministrazione comunale, fortemente sostenuta dall’assessore al ramo Fabio Cantarella, si attuerà in due modalità diverse: 1)sensibilizzazione e controllo negli step in cui vige il servizio di raccolta differenziata porta a porta (controllo esteso anche ai nuovi step avviati di recente); 2)controllo, repressione e sanzioni dei comportamenti illeciti del conferimento abusivo di rifiuti ingombranti, o di sacchi provenienti dai Comuni viciniori alla cinta urbana di Catania.

Servizio di raccolta "Porta a porta"

Dusty, in ottemperanza a quanto richiesto dal Comune, ritirerà solo ed esclusivamente le frazioni previste dal calendario settimanale di raccolta, se esposte nelle modalità previste dall’Ordinanza sindacale. Tutti i sacchi non conformi saranno etichettati con un “Bollino rosso” e non saranno ritirati dagli operatori ecologici Dusty. Se gli utenti non riprenderanno quei sacchi etichettati, per fare opportunamente la corretta separazione, resteranno a giacere sul selciato per 2/3 giorni. Il Comune, attraverso i vigili urbani e le guardie ambientali, effettuerà dei controlli a campione dei mastelli e dei contenitori carrellati, per accertare il corretto conferimento delle frazioni secondo quanto previsto da calendario settimanale. Il controllo, come auspicato dall’assessore all’ambiente Cantarella, mira ad innalzare la qualità della frazione differenziata, così da avviare il processo di riciclo, riducendo i conferimenti nelle discariche e contenere i costi della spesa pubblica.

Controllo e repressione “Raccolta contenitori stradali di prossimità”

I trasgressori saranno drasticamente puniti, con multe e sequestro dell’automezzo, applicando il massimo delle sanzioni previste per danno ambientale e violazione dell’ordinanza emessa dal sindaco.

Il decalogo della raccolta differenziata corretta

Raccolta differenziata corretta: Rispettare le modalità e gli orari indicati nel calendario settimanale di raccolta (dalle 20.00 alle 22.30); Separare le frazioni (carta e cartone, plastica, vetro, lattine, organico, indifferenziato); Usare gli appositi contenitori (mastelli o carrellati); Utilizzare esclusivamente sacchetti trasparenti in plastica; Per la frazione organica, adoperare solo i sacchetti di plastica trasparente biodegradabile; Il “cartone” dev’essere appiattito e piegato.

Raccolta differenziata “non conforme”: sacchi esposti nell’orario errato; erroneo conferimento della frazione esposta in base al calendario settimanale; utilizzo dei sacchi neri; sacchi contenenti frazioni miste e non opportunamente separate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche il conferimento attraverso i contenitori stradali di prossimità ha delle regole: conferire nei contenitori di diverso colore che indicano le frazioni (carta e cartone, plastica e metalli, vetro, indifferenziato, organico), tutti i giorni ad esclusione delle domeniche e dei giorni festivi, solo dalle ore 18,00 alle 23,00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento