Trasforma una casa abbandonata in un laboratorio per la droga: arrestato

I carabinieri hanno trovato cocaina, metadone e tutti gli arnesi per il taglio e il confezionamento degli stupefacenti

I carabinieri della stazione di Palagonia, coadiuvati dai colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sicilia, hanno arrestato il 52enne Carmelo Malgioglio con l'accusa di detenzione, finalizzata allo spaccio, di droga.

IMG-20200214-WA0001-2-2

Nello specifico i militari hanno perquisito un immobile riconducibile al 52enne in apparente stato di abbandono, ubicato in via Dell’Acqua a Palagonia. Nell'abitazione i carabinieri hanno trovato e sequestrato circa 5 grammi di
cocaina, in forma liquida; 4 flaconi di metadone; 1 bilancino elettronico di precisione; nonché del materiale utile al taglio ed al confezionamento della droga. L’arrestato è stato relegato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento