Trasforma una casa abbandonata in un laboratorio per la droga: arrestato

I carabinieri hanno trovato cocaina, metadone e tutti gli arnesi per il taglio e il confezionamento degli stupefacenti

I carabinieri della stazione di Palagonia, coadiuvati dai colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sicilia, hanno arrestato il 52enne Carmelo Malgioglio con l'accusa di detenzione, finalizzata allo spaccio, di droga.

IMG-20200214-WA0001-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nello specifico i militari hanno perquisito un immobile riconducibile al 52enne in apparente stato di abbandono, ubicato in via Dell’Acqua a Palagonia. Nell'abitazione i carabinieri hanno trovato e sequestrato circa 5 grammi di
cocaina, in forma liquida; 4 flaconi di metadone; 1 bilancino elettronico di precisione; nonché del materiale utile al taglio ed al confezionamento della droga. L’arrestato è stato relegato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • Coronavirus, in Sicilia 936 persone attualmente positive: a Catania sono 288

  • Positiva al Covid-19, prende due aerei e a Catania un taxi: adesso è ricoverata

  • Coronavirus, ordinare a domicilio: la lista delle attività a Catania

  • "Il divieto di ritornare nella Buttanissima Sicilia, tanto amata", lettera di Francesco al presidente Musumeci

  • Coronavirus, in Sicilia 1095 contagiati (+159), i morti a Catania sono 15

Torna su
CataniaToday è in caricamento