Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima è un carabiniere: 29enne arrestato

La vittima, un carabiniere in servizio alla stazione di Adrano, si è qualificato e ha bloccato il malvivente

I carabinieri di Catania hanno arrestato un 29enne di Adrano per tentata truffa e tentata estorsione. Ieri pomeriggio ha simulato un contatto con un altro mezzo che viaggiava nel senso opposto, mettendo in atto la scenetta dello specchietto laterale rotto. 

Ha poi bloccato il proprietario dell’altro mezzo pretendendo la somma di 300 euro come risarcimento del presunto danno, minacciandolo perché si rifiutava di adempiere alla sua richiesta. A questo punto però la vittima, un carabiniere in servizio alla stazione di Adrano, si è qualificato e ha bloccato il malvivente, richiedendo subito dopo il supporto dei colleghi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento