rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca

Turismo, treno dei vini dell'Etna: il 30 Aprile la prima corsa

Permetterà a visitatori e turisti di percorrere le pendici dell'Etna. Sarà possibile scoprire in tutta libertà le più belle cantine dell'Etna, assangiando i migliori vini attraverso degustazioni guidate

L'iniziativa è stata presentata alla Borsa Internazionale del turismo di Milano lo scorso febbraio. Dal 30 aprile prossimo si partirà invece con la prima corsa. Il "treno del vino" permetterà a visitatori e turisti di percorrere le pendici dell'Etna a bordo dell'automotrice a scartamento ridotto della Ferrovia Circumetnea, per inoltrarsi poi, con il Wine Bus, nelle strade del vino e scoprire in tutta libertà le più belle cantine dell'Etna, assangiando i migliori vini attraverso degustazioni guidate.

Previsto un solo biglietto che comprende un viaggio in treno, un servizio di autobus hop on-hop off e la degustazione dei vini in cantina. Verzella, Rovittello, Crasà e Pietramarina: queste alcune delle contrade previste negli itinerari, oltre al comune di Castiglione di Sicilia e alle Gole dell’Alcantara.

Gli enti coinvolti nell'iniziativa sono: il Gal Terre dell’Etna e dell’Alcantara, la ferrovia circumetnea, i parchi regionali, i comuni di Riposto, Giarre, Linguaglossa, Castiglione, Randazzo e Piedimonte Etneo e molti altri enti ed associazioni. Il programma dettagliato degli itinerari sarà disponibile consultando il portale dell’Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, treno dei vini dell'Etna: il 30 Aprile la prima corsa

CataniaToday è in caricamento