Vaccarizzo, bambino in bici si infilza la leva del freno nella gamba

Un bambino di 8 anni, ieri, è rimasto vittima di un grave incidente a Vaccarizzo. Mentre andava in bici, in un cortile del Villaggio Nettuno, è caduto infilzandosi nella coscia la leva del freno

Un bambino di 8 anni, ieri, è rimasto vittima di un grave incidente a Vaccarizzo. Mentre andava in bici, in un cortile del Villaggio Nettuno, è caduto infilzandosi nella coscia la leva del freno.

Chiamato il 118, non è stato utilizzato alcun attrezzo meccanico per liberare il bambino, ma delle manovre del medico il quale, dopo aver rimosso la leva del freno, ha applicato il dispositivo più adatto per bloccare la fuoriuscita di sangue.

Il bambino è stato, poi, trasportato all'ospedale di Lentini dove è stato medicato ed è stata ricucita la lacerazione alla gamba.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria in viale Grimaldi, coinvolte almeno sei persone: due i morti

  • Sparatoria in viale Grimaldi, si scava nel mondo della droga per cercare il movente

  • Coronavirus, Musumeci firma nuova ordinanza: cosa cambia adesso in Sicilia

  • Sangue in Corso Sicilia: accoltellato un uomo, residenti esasperati

  • Duplice omicidio di Librino, 5 fermati vicini ai Cursoti milanesi

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento