rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Vertenze e precari della scuola, Unicobas scende in piazza contro il silenzio delle istituzioni

Attacco ai diritti indisponibili e precarizzazione dei rapporti di lavoro, sono le ragioni dello sciopero generale con partenza del corteo dallo spazio antistante la villa Bellini di Catania. Le strutture di Unicobas Sicilia ed, in particolare, di Unicobas Catania ribadiranno le proprie vertenze

Attacco ai diritti indisponibili e precarizzazione dei rapporti di lavoro, sono le ragioni dello sciopero generale previsto per domani 24 ottobre con partenza del corteo dallo spazio antistante la villa Bellini di Catania. Le strutture di Unicobas Sicilia ed, in particolare, di Unicobas Catania ribadiranno le proprie vertenze.

Unicobas consegnerà al Prefetto di Catania una nota relativa allo stato delle vertenze territoriali. "Ciò che preoccupa Unicobas è il silenzio assordante delle Istituzioni preposte- si legge nella nota- in relazione alle vertenze portate avanti dal sindacato di base. Catania Multiservizi annaspa e, ad oggi, la società partecipata, non è in grado di produrre un piano industriale sugli esuberi. La Pubbliservizi, ceduto a ditte del napoletano l'appalto della custodia e logistica del Conservatorio - Liceo Musicale "Bellini" di Catania e degli ex dipendenti pubblici si ritrovano con delle buste paga di 400 euro mensili. Ancora più tragica, se possibile, è la situazione dei precari della scuola. L'ufficio legale di Unicobas ha già aperto decine di ricorsi per l'immissione a ruolo. Anche per i lavoratori precari stagionali forestali Unicobas sono già stati approntati dall'ufficio legale di Unicobas decine di ricorsi per la temporizzazione degli stessi. Unicobas chiede, attraverso atti giuridici rilevanti, l'inclusione nell'area pubblica del personale della formazione professionale, l'internalizzazione dei lavoratori dei servizi scolastici integrati, ai sensi della normativa che prevede espressamente l'internalizzazione degli stessi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenze e precari della scuola, Unicobas scende in piazza contro il silenzio delle istituzioni

CataniaToday è in caricamento