Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Via Umberto / Via Pacini

Via Pacini: arrestati gli scippatori delle borse griffate

Un uomo e una donna hanno confessato di aver consumato almeno 10 scippi negli ultimi tre mesi, tutti con le stesse modalità: il motivo era dato dall'acquisto di stupefacenti

Ieri, la Squadra Mobile ha arrestato il sorvegliato speciale catanese E.L.  in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Catania per furto con strappo in concorso.

L'uomo, infatti, è ritenuto il complice della donna che ha eseguito lo scippo la mattina del 16 gennaio scorso nella centrale via Pacini di Catania ai danni di una donna alla quale è stata sottratta una borsa griffata.

Lo stesso, subito individuato dai Condor dopo l’arresto della donna (da qualche tempo era sospettato di far parte della coppia degli  “scippatori delle borse griffate”), nei giorni successivi ha spontaneamente reso dichiarazioni auto-accusatorie, confessando di aver consumato in coppia con la donna arrestata almeno 10 scippi negli ultimi tre mesi, tutti con le stesse modalità: il motivo era dato dall’acquisto di stupefacenti.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Pacini: arrestati gli scippatori delle borse griffate

CataniaToday è in caricamento