Picchia la compagna anche davanti ai figli piccoli: arrestato catanese

Gli agenti sono intervenuti durante una lite tra i due conviventi. Entrambi avevano diversi segni di violenza in varie parti del corpo

Gli agenti delle volanti hanno arrestato N.A., responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e di lesioni personali. I poliziotti sono intervenuti in via Palermo durante una lite tra i due covinventi. Entrambi avevano isibili escoriazioni ed ecchimosi su varie parti del corpo. La donna ha dichiarato di subire da mesi aggressioni dal compagno,anche davanti ai figli minorenni. La giovane  è stata trasportata al ponto soccorso, dove le è stata diagnosticata una prognosi di 21 giorni. L’uomo, anch’egli ferito, è stato trasportato in un diverso ospedale, dove gli è stata riconosciuta una prognosi di 15 giorni. Dopo è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di piazza Lanza, in attesa di convalida del Gip.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Coronavirus, Assessore Razza: "Sospetto caso positivo a Catania"

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Giuseppe Torre, torturato e bruciato vivo: dopo 28 anni fatta luce sulla morte di un innocente

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

Torna su
CataniaToday è in caricamento