Picchia la compagna anche davanti ai figli piccoli: arrestato catanese

Gli agenti sono intervenuti durante una lite tra i due conviventi. Entrambi avevano diversi segni di violenza in varie parti del corpo

Gli agenti delle volanti hanno arrestato N.A., responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e di lesioni personali. I poliziotti sono intervenuti in via Palermo durante una lite tra i due covinventi. Entrambi avevano isibili escoriazioni ed ecchimosi su varie parti del corpo. La donna ha dichiarato di subire da mesi aggressioni dal compagno,anche davanti ai figli minorenni. La giovane  è stata trasportata al ponto soccorso, dove le è stata diagnosticata una prognosi di 21 giorni. L’uomo, anch’egli ferito, è stato trasportato in un diverso ospedale, dove gli è stata riconosciuta una prognosi di 15 giorni. Dopo è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di piazza Lanza, in attesa di convalida del Gip.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento