Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Borgo

Viabilità, Comitato Vulcania chiede più sicurezza e installazione dei semafori

La presidente Angela Cerri: “È un vero caos per le strade in questo periodo e in determinate fasce orarie il pericolo incombe su chi si accinge ad attraversare"

Il Comitato Cittadino Vulcania si fa portavoce delle proteste dei cittadini del quartiere Borgo-Sanzio, e non solo, contro le mancate risposte da parte dell’Amministrazione Comunale.

"Sono passati più di due anni dai vari comunicati stampa - spiega il Comitato - e istanze presentate in riferimento all’installazione urgente di semafori pedonali in Via Torino, Via R. Imbriani, Via G. Leopardi e Via R.S. Secondo. Ogni richiesta, ogni segnalazione, ogni comunicato stampa, ogni istanza è caduta nel vuoto. L'amministrazione è ancora latitante quando si tratta di risolvere il problema di un provvedimento viabilistico con interventi di adeguamento e installazione di nuovi semafori pedonali in via Torino/viale R. Sanzio (incrocio con piazza A Lincoln), Via R. Imbriani (incrocio con Via G. della Carvana/Via P. di Aci), Via G. Leopardi (incrocio con Via Metastasio/Piazza L. Ariosto), Via P.R. San Secondo (incrocio con Via G. Deledda) e Via Torino (incrocio con Via V. Brancati/Via Castorina)".

I cittadini così segnalano la necessità di porre fine al disagio dei pedoni e attraverso il Comitato intendono sollecitare la politica ad azioni concrete.

Interviene la presidente del Comitato, Angela Cerri, che ribadisce: “È un vero caos per le strade in questo periodo, nessuno rinuncia alla comoda auto e così in determinate fasce orarie il pericolo incombe su chi si accinge ad attraversare. Uscire di casa o fare semplicemente una passeggiata potrebbe risultare pericoloso. Finché si cammina sul marciapiede la situazione è sotto controllo ma se ti accingi ad attraversare la strada, qualche problema potrebbe sorgere. Anche se le strisce pedonali danno il diritto di precedenza, l’ansia che l’auto non si fermi è sempre dietro l’angolo. Non è un caso che talvolta si sente parlare di incidenti sugli attraversamenti pedonali a opera di pirati della strada che ignorano chi regolarmente intende raggiungere l’altro marciapiede".

Da qui l'esigenza di installare i semafori negli incroci più pericolosi e di migliorare la qualità delle strade.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viabilità, Comitato Vulcania chiede più sicurezza e installazione dei semafori

CataniaToday è in caricamento