Villaggio Dusmet, scoperta un'officina illegale per la raccolta di rifiuti pericolosi

Al momento del controllo, sono stati identificati i responsabili - padre e figlio - entrambi con precedenti di polizia

La polizia di Stato, ieri, ha “passato a setaccio” il quartiere Villaggio Dusmet, alla periferia nord della città. Qui è stata rilevata la presenza di una struttura in cemento, realizzata sulla pubblica via, adibita a officina, carrozzeria e luogo di raccolta abusiva di rifiuti di vario genere, tra cui anche rifiuti speciali e pericolosi per l’ambiente.

Al momento del controllo, sono stati identificati i responsabili - padre e figlio - entrambi con precedenti di polizia: i due non hanno esibito alcun tipo di autorizzazione per l’esercizio dell’attività lavorativa, motivo per cui sono stati indagati per il reato di emissione di fumi nocivi nell’atmosfera e gestione illegale di rifiuti speciali.

borgo 1 03feb18-2

Inoltre, l’edificio al cui interno era stata attrezzata l’officina abusiva occupava buona parte della pubblica via e così sono stati indagati anche per i reati di abusivismo edilizio e invasione di terreni pubblici. Durante il controllo, uno dei due responsabili dell’officina abusiva è stato indagato anche per i reati di oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’intero immobile è stato sottoposto a sequestro penale preventivo ed è stato anche sequestrato un ingente quantitativo di materiale e di rifiuti pericolosi (batterie e oli esausti, materiale ferroso, vernici, ecc,). Gli atti del controllo sono stati trasmessi pure ai competenti uffici della polizia locale, al fine di attivare le procedure di demolizione della struttura abusiva e di irrogazione delle sanzioni amministrative pecuniarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento