Coltiva e nasconde droga in casa: pregiudicato in manette

Aveva 40 grammi di marijuana, nascosti in un’anta del mobile della sala da pranzo ed alcune piante di canapa indiana coltivate nel terrazzino di casa

Il 50enne catanese Pietro Garofalo è stato arrestato per coltivazione e detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. La scorsa notte, i militari, a conclusione di una breve ma proficua attività info- investigativa, hanno fatto irruzione nell’abitazione dell’uomo al Villaggio Sant’Agata, dove hanno trovato e sequestrato: 40 grammi di marijuana, nascosti in un’anta del mobile della sala da pranzo ed alcune piante di canapa indiana coltivate nel terrazzino di casa. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento