Vinitaly 2019, in crescita la "Doc Etna": aumentate le certificazioni per i vini di qualità

"La Sicilia - ha sottolineato Musumeci, presente all'inaugurazione - da decenni è protagonista a Verona. I vini rappresentano una delle eccellenze enogastronomiche dell'Isola, che servono anche da promozione per il territorio"

Cresce del 173 per cento il numero di bottiglie di vino della "Doc Sicilia" prodotte nel 2018: oltre ottanta milioni di "pezzi", con una previsione per quest'anno di superare i cento milioni. In crescita anche la "Doc Etna" e le certificazioni per i vini di qualità aumentate di quattro volte. Nel contempo, l'Isola si conferma il territorio più vitato del Paese e la Regione italiana alla quale l'Ue assegna le maggiori risorse comunitarie per il comparto: oltre 55 milioni di euro, a testimonianza della capacità di spesa e di piena attuazione degli obiettivi prefissati dal Programma europeo. E' con questi numeri che la Sicilia si presenta al Vinitaly 2019, che ha aperti i battenti ieri a Verona.

L'Isola è presente, alla 53ma edizione del Salone internazionale del vino e dei distillati, con 147 aziende provenienti dai più importanti territori vocati. All'interno del padiglione 2 - inaugurato dal presidente della Regione Nello Musumeci - gli stand affollatissimi di esperti e curiosi, occupano una superficie di tremila metri quadrati. Prevista anche quest'anno un'area istituzionale che ospita incontri con buyer internazionali, masterclass dedicate ai territori più rappresentativi della Sicilia e degustazioni di vini sperimentali. L'inaugurazione è stata anche l'occasione, da parte del governatore, per illustrare alla stampa specializzata le strategie messe in campo dalla Regione in un comparto che, anno dopo anno, cresce sempre di più.

"La Sicilia - ha sottolineato Musumeci - da decenni è protagonista a Verona. I vini rappresentano una delle eccellenze enogastronomiche dell'Isola, che servono anche da promozione per il territorio. Il 'brand Sicilia' è sempre più capace di conquistare nuovi mercati senza temere concorrenti. I risultati ottenuti nell'ultimo anno sono straordinari e premiano quegli imprenditori che hanno saputo investire in qualità. La Regione è pronta a sostenere i loro sforzi e ad affiancarli nella conquista di nuove fette di mercato".

All'incontro con la stampa erano presenti anche gli assessori all'Agricoltura Edy Bandiera e al Turismo Sandro Pappalardo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento