Cronaca

Vìola gli obblighi di sorveglianza: arrestato

Un 42enne catanese è stato fermato da una pattuglia della polizia stradale mentre si trovava alla guida di un furgone in tangenziale

Una pattuglia della polizia stradale di Catania, nel pomeriggio di ieri, ha arrestato un pregiudicato catanese di 42 anni per aver violato l’obbligo di soggiorno da sorvegliato speciale. I poliziotti durante l’attività di controllo sulla tangenziale di Catania, nei pressi di Misterbianco, hanno notato uno strano comportamento da parte del conducente di un furgone. L’uomo è stato immediatamente fermato ed identificato risultando non solo pregiudicato, ma anche sottoposto al regime della sorveglianza speciale. Tra i vari obblighi imposti al soggetto, vi era quello di soggiorno nel comune di Catania, mentre invece si trovava in territorio di Misterbianco. Dal controllo dei documenti inoltre è emerso che il 42enne era sprovvisto di patente di guida, che gli era stata revocata quale ulteriore conseguenza della misura di prevenzione personale. Per tali motivi l’uomo è stato arrestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vìola gli obblighi di sorveglianza: arrestato

CataniaToday è in caricamento