Viola gli obblighi di sorveglianza, pregiudicato arrestato ad Adrano

L'uomo si è reso responsabile del reato di violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. Dopo le formalità di rito, su disposizione del Pubblico Ministero di turno, il reo è stato posto al regime degli arresti domiciliari

Lo scorso 26 ottobre, agenti del Commissariato della Polizia di Adrano, a seguito di mirati servizi finalizzati al controllo del territorio, hanno proceduto all’arresto del pregiudicato adranita S.S., nato a Catania il 18.01.1989, poiché resosi responsabile del reato di violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno. Dopo le formalità di rito, su disposizione del Pubblico Ministero di turno, il reo è stato posto al regime degli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento