Aspettando le elezioni, wifi diffuso e restyling del sito istituzionale

La zone di piazza Università fino ai Quattro Canti, piazza Teatro Massimo, la Stazione, sono già attive e nell’arco di dieci giorni lo saranno anche il Porto, Picanello, la Civita, Librino piazza Europa, Stesicoro e Roma

La zone di piazza Università fino ai Quattro Canti, piazza Teatro Massimo, la Stazione, sono già attive e nell’arco di dieci giorni lo saranno anche il Porto, Picanello, la Civita, Librino piazza Europa, Stesicoro e Roma. Il wifi free sbarca in grande stile a Catania su iniziativa dell’amministrazione Stancanelli, aprendo nuove opportunità di facile comunicazione come già da tempo avviene in altre grandi realtà europee.

“Il wifi diffuso -ha detto il sindaco Stancanelli, presentando l’iniziativa a palazzo degli elefanti- è un traguardo significativo  per la nostra città che inseguivamo da tempo assieme al rinnovo del sito istituzionale, che rendiamo concretamente operativi”.

Le nuove opportunità tecnologiche, realizzate grazie alla collaborazione dell’Amministrazione comunale e Sostare, sono state illustrate dall’assessore all’innovazione Sergio Serafini, dal presidente di Sostare Gianfranco Romano, dal presidente della commissione consiliare cultura Manlio Messina e dai responsabili delle aziende Hamatec e Net service che hanno tecnicamente realizzato, rispettivamente, il wifi e il restyling del sito.

Nel proprio terminale, telefonino o tablet, appare all’utente la rete “cittadicatania@wifi” da cui è possibile registrarsi attraverso un form e ricevere nel dispositivo la propria chiave per navigare da qualsiasi delle zone cittadine sopra elencate che saranno indicate da una segnalatica verticale, come quella già sistemata nel centro storico.

“Il wifi che toccherà a largo raggio la città -ha detto Serafini- avrà finalità di servizio e turistiche ma anche una connotazione sociale soprattutto nelle periferie dove aiuterà i ragazzi ad aprirsi a nuove opportunità. Fondamentale è stata la collaborazione di Sostare che ringrazio anche a nome del sindaco” .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 “Mantengo fede -ha precisato il sindaco Stancanelli- all’impegno assunto con i ragazzi e altri cittadini  per la realizzazione di questa grande risorsa di cui le giovani generazioni fanno largo uso. Le dieci aree wifi s’integreranno a quella di San Giovanni Li Cuti dove è già stato reso disponibile dal consigliere Manlio Messina, con risorse personali, che per primo ne ha sollecitato la diffusione nella città”.
  
Importante innovazione è il restyling del sito internet istituzionale(l’ultimo intervento risaliva a quattro anni addietro) razionalizzando le informazioni sulla homepage e rendendolo più accattivante, anche per i turisti, con una doppia “vetrina” fotografica che fa scorrere le immagini delle nostre belle architetture e dei monumenti. “Il nuovo sito -ha detto Serafini- sarà però reso disponibile soltanto la prossima settimana, dopo le elezioni per evitare che l’uso esponenziale che si prevede per il sito durante la prossima consultazione elettorale possa creare criticità nella nuova piattaforma che avrebbero creato ripercussioni nella qualità del servizio all’utenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento