Vertenza Papino, il tribunale di Catania nominerà un commissario

A inizio mese il tribunale aveva autorizzato la revoca dei licenziamenti, secondo quanto già stato annunciato dalle organizzazioni sindacali

Foto Messinatoday

Cosa succede all'azienda Papino? Il tribunale di Catania ha richiesto la designazione di un professionista per essere nominato commissario giudiziale in caso di dichiarazione dello stato di insolvenza della società specializzata nella vendita di elettrodomestici. Sarà lo stesso tribunale di Catania a procedere alla nomina. Il termine per la presentazione delle candidature è scaduto il 29 dicembre. A inizio mese il tribunale aveva autorizzato la revoca dei licenziamenti, secondo quanto già stato annunciato dalle organizzazioni sindacali per la cassa integrazione straordinaria. Il gruppo di elettrodomestici ha intanto chiuso diversi punti vendita in varie procince siciliane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento