"Ragusa - Catania? Pedaggio di 1 o 2 euro", parola di Toninelli

Il ministro torna sulla realizzazione dell'arteria e promette novità da qui a breve

Al termine del suo tour siciliano il ministro Toninelli ha promesso il "buon esito" della vicenda che riguarda la Ragusa - Catania.

"Ho visto che i sindaci sono andati da Musumeci a consegnare le fasce tricolori. Comprendo le loro preoccupazioni però dico loro una cosa: volevate applaudire l'inizio di un cantiere per poi venire tra qualche anno al mio ministero a protestare perché i pedaggi erano troppo elevati e nessuno utilizzava quella infrastruttura? Sarebbe accaduto questo con quel modello di concessione", ha detto il ministro.

Toninelli ipotizza, con il progetto di finanza, pedaggi sino a 15 euro.

"Con il modello che invece stiamo creando sembra che siamo vicini a un accordo - ha aggiunto -. Ho convocato un'ultima riunione per domani, con il concessionario, con Anas e tutte le parti interessate in cui dirò che dopodomani ci sara' un Cipe che programma le opere infrastrutturali in Italia e metterò quello all'ordine del giorno: o trovano un accordo o farò bocciare completamente il modello concessorio che abbiamo ereditato il che significa che quei signori che tenevano fermo il tutto non avranno quei determinati milioni di euro per il valore del progetto. L'obiettivo é fare un'autostrada attraverso soldi pubblici che faccia pagare uno o due euro e non 15 euro".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento