Lunedì, 2 Agosto 2021
Politica

Referendum sulla giustizia, anche a Catania la raccolta firme di Lega e Radicali

Dal primo weekend di luglio i cittadini italiani potranno firmare i sei referendum promossi dalla Lega e dal Partito Radicale che riguardano la separazione delle carriere dei magistrati, il sistema elettorale del CSM, la responsabilità diretta dei magistrati, l’equa valutazione dei magistrati e altri temi

Referendum sulla giustizia ai nastri di partenza: dal primo weekend di luglio i cittadini italiani potranno firmare i sei referendum promossi dalla Lega e dal Partito Radicale che riguardano la separazione delle carriere dei magistrati, il sistema elettorale del CSM, la responsabilità diretta dei magistrati, l’equa valutazione dei magistrati, i limiti agli abusi della custodia cautelare e l’abolizione del decreto Severino. A Catania l’iniziativa referendaria verrà presentata ai cittadini e agli organi di stampa sabato 3 luglio alle ore 11 in via Etnea, accanto all’ingresso della Villa Bellini. Contestualmente sarà dato avvio alla raccolta delle firme, che andrà avanti per tutta l’estate e toccherà anche i principali centri della provincia di Catania. Per maggiori informazioni sui contenuti politici delle richieste di referendum è possibile consultare il sito internet del Comitato promotore Giustizia Giusta, all’indirizzo www.comitatogiustiziagiusta.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum sulla giustizia, anche a Catania la raccolta firme di Lega e Radicali

CataniaToday è in caricamento