Promozione turistica, Pogliese: "Benefit per eventi sportivi, congressi e visite di gruppo"

Contributi economici per gli organizzatori degli eventi e per i piani di comunicazione. La strategia dell'amministrazione per destagionalizzare

Promuovere il turismo sportivo, congressuale e di gruppo attraverso un piano di agevolazioni e benefit sinora unico nel suo genere. E' questa l'iniziativa presentata questa mattina dal sindaco Salvo Pogliese, con gli assessori Sergio Parisi e Barbara Mirabella, per dare un ulteriore input al turismo catanese.

I benefit

Nello specifico il turismo di gruppo sarà incentivato tramite rimborsi agli organizzatori di visite turistiche in città. E' necessario presentare una domanda (che può essere inviata da scuole, ordini professionali, associazioni, sindacati, pro loco, tour operator, agenzione di viaggio) e prevedere pullmann con un minimo di 45 passeggeri e almeno 2 giorni di pernottamento nelle strutture ricettive etnee.

I rimborsi previsti dal Comune vanno dai 1000 euro per le Regioni italiane più lontane sino ai 500 euro per chi proviene dalla Sicilia e la richiesta va inviata al Comune non oltre 20 giorni dalla data del viaggio. Per quanto riguarda il settore sportivo possono presentare domanda di rimborso federazioni riconosciute dal Coni e dal Comitato Paralimpico, associazioni, società ed enti di promozione sportiva riconosciute dal Coni. I rimborsi offerti dal Comune vanno dai 3mila euro per 150 partecipanti sino ai 16mila per 900 partecipanti con una riduzione del 20% per gli eventi che si svolgono in alta stagione.

Anche per i congressi possono presentare domanda enti, istituzioni, ordini, sindacati e agenzie e possono concorrere a ricevere dai 3mila ai 15mila euro in periodi che però escludono l'alta stagione, le festività agatine, quelle pasquali.

La tassa di soggiorno

L'amministrazione, attraverso alcune delibere di giunta, ha messo nero su bianco questo piano confrontandosi con gli operatori del settore e il comitato consultivo sulla tassa di soggiorno. Il primo cittadino, incontrando la stampa, ha evidenziato l'importanza della raccolta della tassa: "Nel primo semestre del 2018 abbiamo rilevato un decremento degli incassi nonostante un aumento delle presenze. Così abbiamo avviato una campagna contro l'evasione e siamo passati da un -15% dell'incassato a un +61% nel secondo semestre. Grazie anche ad azioni mirate, come il protocollo d'intesa con Air b and b, abbiamo incassato nel 2019 2 milioni e 560mila euro dalla tassa di soggiorno".

Il sindaco ha poi illustrato la volontà di destagionalizzare gli arrivi e l'organizzazione degli eventi. Infatti i benefit proposti dall'amministrazione e alimentati dalla tassa di scopo andranno a coprire periodi dell'anno lontani dall'alta stagione. Previsti anche incentivi ulteriori, sino a 2mila euro, per le aziende che organizzando i convegni fruiscano dell'ausilio - per il piano di comunicazione - di giornalisti e agenzie locali.

"Abbiamo dimostrato la nostra attenzione - ha sottolineato Pogliese - al mondo della comunicazione con una premialità ulteriore, dietro chiaramente la presentazione di un piano di comunicazione e delle fatture di pagamento ai professionisti".

Inoltre è stata prevista una scontistica del 50% al giorno per la sala c1 delle Ciminiere per chi garantisce più di 1200 pernottamenti.

L'assessore Parisi ha evidenziato che l'inziativa è stata presentata anche al presidente del Coni Malagò: "Si tratta di una serie di provvedimenti unici per il mondo dello sport e Catania è la prima città in Italia che porta avanti una serie di iniziative così importanti per le società sportive".

"Il settore congressuale - ha chiosato l'assessore Mirabella - è in crescita ed è un bene che il mondo degli organizzatori sappia che a Catania via questa opportunità. Opportunità che non è solo finanziaria ma che si dirige a un intero settore che si muove e cresce. Sono certa che ci saranno ricadute estremamente positive e il Comune farà i dovuti controlli incrociati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su questo ultimo tema anche il primo cittadino ha sottolineato che vi saranno verifiche sui pernottamenti e sugli eventi per evitare che qualche "furbetto" possa approfittarsene. Apprezzamento è stato espresso dalle varie associazioni di categoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Il Gruppo Arena lancia l’ultimo modello di Superstore

  • Blitz antidroga a San Cristoforo, sequestrati cocaina e 7 mila euro in contanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento