Scuola

Nelle scuole siciliane aumentano i casi di Covid tra alunni, docenti e ata

Dal raffronto con la prima settimana di rilevazione, l'incidenza e' passata dallo 0,33% dell'1 marzo all'attuale 0,46% per il personale docente e dallo 0,31% allo 0,52% per il personale ata

Su 667.423 alunni (da infanzia a scuola media di secondo grado) 3.142 sono risultati positivi, lo 0,47%. Lo dice l'ufficio scolastico regionale su rilevazioni che riguardano il 95 % degli istituti siciliani aggiornate al 26 aprile. Su 82.130 docenti 376 sono risultati positivi cioe' 0,46% e su 20.941 impiegati Ata 108 sono risultati positivi, lo 0,52%. Dal raffronto con la prima settimana di rilevazione - dice l'ufficio scolastico - l'incidenza e' passata dallo 0,33% dell'1 marzo all'attuale 0,46% per il personale docente e dallo 0,31% dell 1 marzo all'attuale 0,52% per il personale ata. In entrambi i casi si ha una diminuzione dell'incidenza rispetto alla settimana precedente. Si e' passati infatti dallo 0,55% del 19 aprile all'attuale 0,46% per il personale docente e dallo 0,60% del 19 aprile all'attuale 0,52% per il personale Ata. Considerando l'intero periodo di osservazione, dice l'ufficio scolastico, dal 19 novembre 2020 a oggi, l'incidenza degli alunni positivi al Covid-19 e' leggermente aumentata. In valore assoluto si riscontra, rispetto al 19 novembre 2020, un aumento pari a 82 alunni positivi in piu' per l'infanzia (+40%) e a 207 per la primaria (+23%), mentre invece si registra un decremento pari a 170 alunni per il I grado (-18%).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nelle scuole siciliane aumentano i casi di Covid tra alunni, docenti e ata

CataniaToday è in caricamento