rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Serie D

Catania SSD, a Ragalna parla Castellini: "Mi farebbe piacere restare, tireremo le somme a fine stagione"

Nuovo allenamento del Catania aperto alla stampa in quel di Ragalna: ai microfoni dei giornalisti è intervenuto il difensore rossazzurro che parla del campionato in corso ma anche del futuro

Il difensore rossazzurro Alessio Castellini, al termine della seduta d’allenamento odierna del Catania a Ragalna, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa in vista della partita con la Mariglianese, in programma domenica alle 14:30 allo stadio "Angelo Massimino".

"Si sta sempre bene quando si vince - ammette Castellini -. Siamo ripartiti forte, la sosta ci ha aiutato molto. Stiamo ottenendo i risultati che volevamo. C’è la consapevolezza che siamo una squadra forte e lo stiamo dimostrando. Ora siamo da più tempo insieme, quindi ormai ci conosciamo ed abbiamo assimilato movimenti e meccanismi di gioco. La mia principale responsabilità? Contribuire a portare il Catania in alto e dunque vincere il campionato. Sicuramente pure le esperienze passate mi sono servite molto soprattutto allenarmi con il gruppo dei grandi a Brescia per capire com’è un ambiente di prima squadra. Sento la fiducia del gruppo e del mister e cerco di ripagarla con le prestazioni in campo. Gestire la pressione a Catania non è semplice però i nostri tifosi, i compagni e la società ci stanno aiutando parecchio. L’obiettivo principale è vincere. Il fatto che ancora non sia riuscito a segnare non deve diventare un assillo, prima o poi arriverà. Spero al più presto ma l’importante è che il Catania vinca".

I tifosi sono l'arma in più della squadra. "In casa abbiamo il vantaggio di giocare davanti ad un pubblico che ci fa sentire un calore fuori dal normale - spiega -. L’avversario credo sia anche un po’ intimorito quando gioca nel nostro stadio. Soprattutto per noi giovani le prime gare non erano semplici da gestire sotto il profilo della pressione. Tuttavia ormai siamo abituati e questo ci dà una forza maggiore. Personalmente sono cresciuto moltissimo. Abbiamo la consapevolezza di essere un gruppo forte e con giocatori forti".

Sul proprio percorso professionale. "Rimpianto Brescia? Hanno fatto le loro scelte - dichiara Castellini -, non vado contro nessuno perché comunque è la mia città. Mi dispiace per come sono andate le cose ma avrò sempre un pezzo di cuore lì. In questo momento sono totalmente concentrato su questo campionato. Ragioniamo di partita in partita puntando a vincerle tutte per raggiungere prima possibile la promozione. Mi auguro di legarmi a Catania. Al termine della stagione si tireranno le somme. A me farebbe piacere restare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania SSD, a Ragalna parla Castellini: "Mi farebbe piacere restare, tireremo le somme a fine stagione"

CataniaToday è in caricamento