rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Calcio a 5

Futsal, la Meta Catania vince ancora e si rilancia

Bocao apre, Vaporaki raddoppia e Tornatore blinda. La Meta Catania Bricocity vince contro Pesaro

Bocao apre, Vaporaki raddoppia e Tornatore blinda con parate sontuose la terza vittoria consecutiva di una Meta Catania Bricocity che con personalità strappa i tre punti in casa dell’Italservice Pesaro. Vittoria meritata e conquistata con la forza della tranquillità, una fisicità importante rispetto agli avversari e personalità. Tutto questo nonostante alcuni errori sotto porta che potevano chiudere prima la gara invece di subire la sofferenza finale.

Meta Catania che parte subito forte. Pressa Italservice Pesaro nella propria metà campo e trova il vantaggio subito con lo scarico giusto e il rimorchio di Bocao che come un treno calcia in maniera cinica per lo 0-1 in favore dei rossazzurri. Reazione degli uomini di Colini, ma Tornatore è presente tra i pali. Al sesto Meta Catania ancora vicina al gol con la conclusione al volo di Spellanzon. Timeout per la formazione di casa. Gara bella e aperta, con la formazione etnea in palla e pericolosa sotto porta con Musumeci alla ricerca del raddoppio. Leggerezze da parte di Italservice Pesaro che aprono varchi importanti, ma Podda non riesce ad approfittarne ritardando l'azione offensiva. Pesaro con Tonidandel impegna Tornatore sempre reattivo e il portiere della Meta Catania a un minuto dalla fine si supera andando a respingere la conclusione velenosa e potente di Murilo Schiochet.

Si abbassano i ritmi nella ripresa, soprattutto nei primi minuti: Meta Catania che con grande personalità e gestione del possesso non rischia praticamente nulla, nonostante Pesaro provi più volte a venire in avanti. Al minuto otto la super occasione per Vaporaki che intercetta in maniera perfetta il pallone giusto e a tu per tu con Putano non riesce a segnare. Un minuto più tardi ancora i rossazzurri avanti con Bocao sfortunato nel cogliere il palo con Putano stavolta battuto. Musumeci da pivot adattato combatte su tutti i palloni, Bocao in grande giornata alza il livello di tutta la squadra. Troppe però le occasioni sprecate dalla Meta Catania, con Pesaro che per poco non beffa gli etnei: Tornatore prima con una super parata chiude lo specchio a De Oliveira e dopo pochi secondi è il palo ad aiutare il portiere della Meta. Tornatore vola ancora sul destro teso di Pires, diventando determinante. Dalla sicurezza di Tornatore alla stoccata di Vaporaki che sfrutta perfettamente la respinta di Putano sul destro secco dell’altro migliore in campo Bocao. Sullo 0-2 portiere di movimento per la formazione di Colini: Pesaro a tre dalla fine pesca il rigore, molto dubbio, che riapre la gara e i minuti finali diventavano di pathos assoluto. Power play Pesaro fino alla fine: Tornatore e la fase difensiva della Meta Catania alzano il muro. Nei secondi finali ancora Tornatore ad intercettare l’ennesimo pallone, quello della vittoria con la sirena che chiude i giochi ed apre alla terza vittoria consecutiva della Meta Catania che continua così il suo magic moment.

Di seguito il tabellino

ITALSERVICE PESARO-META CATANIA 1-2 (0-1 p.t.)

ITALSERVICE PESARO: Putano, Tonidandel, Fortini, Joao Miguel, Schiochet, Ugolini, Kytola, Pires, Canal, De Oliveira, Ruan, Cianni. All. Colini

META CATANIA: Tornatore, Alonso, Vaporaki, Bocao, Musumeci, Podda, Silvestri, Pulvirenti, Spellanzon, Lutin, Corallo, Dovara. All. Cipollini

MARCATORI: 3'17'' p.t. Bocao (M), 13'50'' s.t. Vaporaki (M), 15'30'' rig. De Oliveira (P)

AMMONITI: Pires (P), Putano (P), Ruan (P), De Oliveira (P), Vaporaki (M)

ARBITRI: Andrea Colombo (Modena), Paolo De Lorenzo (Brindisi) CRONO: Francesco Sgueglia (Finale Emilia)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Futsal, la Meta Catania vince ancora e si rilancia

CataniaToday è in caricamento