Attualità

FuturLab, si rinnovano le cariche direttive

Tra nomi nuovi e vecchie conoscenze, spicca il nome del dott. Antonio La Ferrara, riconfermato alla guida dell’associazione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Nuovo direttivo per la associazione FuturLab che ha da poco rinnovato gli organi sociali. Tra nomi nuovi e vecchie conoscenze, spicca il nome del dott. Antonio La Ferrara, riconfermato alla guida dell’associazione. Gli altri componenti del Consiglio direttivo sono: Giuseppe Cicala, Pietro Manzella, Barbara Quercia, Gabriella Risiglione, Salvatore Trovato e Sebastiano Truglio. "Sono notevolmente soddisfatto delle attività fin qui svolte - spiega il Presidente la
Ferrara - che hanno contribuito a creare direttamente ed indirettamente valore sociale sul territorio. Ci apprestiamo a partire con altre due attività importanti e di grande impatto sociale".

"Il rinnovo degli organi va in questa direzione perchè abbiamo bisogno di persone di grande livello umano e professionale e di grande capacità per gestire attività così complesse e utili per realizzare il bene comune. Ringrazio tutti i soci e chiedo ai consiglieri di perpetuare gli sforzi prodotti sino a questo momento, abbiamo una squadra eccellente". L'associazione FuturLab - Costruiamo il futuro opera a Catania dal 2015, ma estende il suo raggio d’azione anche in altre città della Sicilia e del Paese. Ha due sezioni territoriali a Palermo e Roma e soci in varie città della Penisola. Ha sviluppato in questi
anni una intensa attività di formazione ed informazione con una continua attività convegnistica che ha coinvolto molti esponenti di spicco a livello nazionale del terzo settore e dellìeconomia sociale come Giorgio Vittadini e Stefano Zamagni. Futurlab, grazie alla passione e alla lungimiranza dei propri soci, è riuscita a creare partnership importanti e ha fondato, insieme alla Fondazione per la Sussidiarietà, una scuola di formazione politica per il bene comune che ha visto la partecipazione di numerose persone, giovani e meno giovani. La Scuola è già stata premiata per i contenuti trattati durante le giornate ed i relatori eccellenti che si sono alternati provenienti da varie città italiane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FuturLab, si rinnovano le cariche direttive

CataniaToday è in caricamento