Mangiarsi le unghie: come cercare di smettere

Mangiarsi le unghie è veramente una brutta abitudine: esistono però degli accorgimenti grazie ai quali è possibile smettere

Tra le cattive abitudini dure a morire c'è sicuramente quella di mangiarsi le unghie. Come molti altri 'disturbi' anche questo ha delle ragioni intrinseche.

Studiosi ed esperti hanno individuato dei comportamenti e degli accorgimenti, che se messi in atto possono cercare di risolvere il problema. 

Individuazione dei fattori scatenanti - Se ci si morde le unghie durante determinate situazioni (durante il tragitto casa-lavoro, mentre si guarda la tv) bisogna interrompere il ciclo vizioso. Per questo motivo è meglio annotare in un diario dove e quando si cade in tentazione per identificare i momenti di vulnerabilità. 

Manicure - Chiedere all'estetista di dipingere le unghie di rosso. In questo modo quando si avvicinano le dita alla bocca si vede il colore e si prende mentalmente nota che il rosso indica un segnale di stop.

Extension - E' un trucco da tenere in considerazione perchè permette di fare crescere le unghie al di sotto. Per fare questo lavoro bisogna però rivolgersi ad un professionista esperto (evitare prezzi basso o offerte speciali). 

Prodotti disabituanti - Hanno un sapore talmente sgradevole che quando si mettono le unghie in bocca passa subito la voglia. Il prodotto va passato regolarmente e bisogna lasciarlo asciugare. 

Unghie corte - Quando non ci sono abbastanza unghie da mordere può anche passare il piacere di farlo. Sembra qualcosa di ovvio, ma nella realtà ha spesso aiutato a risolvere il problema. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento