Aerofagia: sintomi, cause ed alimentazione curativa

Sono diverse le cause che provocano l'aerofagia: una adeguata alimentazione può però essere il segreto per poterla sconfiggere in poco tempo

Quando parliamo di aerofagia ci riferiamo ad una eccessiva e ripetuta deglutizione ed ingestione di aria che finisce direttamente nello stomaco. Si tende ad inghiottire aria quando si mangia, si parla e si ride. 

Di solito non è facile da diagnosticare perchè i suoi sintomi sono simili a quelli dell'indigestione, del reflusso gastroesofageo, delle allergie alimentari e dei blocchi intestinali.

Aerofagia - Sintomi

- eccessivo accumulo di gas nel tratto gastrointestinale
- dolore addominale
- gonfiore
- eruttazione
- flatulenza

Aerofagia - Cause 

- intolleranza a qualche alimento
- cattiva alimentazione
- vita eccessivamente sedentaria
- non è necessariamente indice di sovrappeso o di tessuto adiposo accumulato
- stitichezza
- alterazione della flora batterica
- allergie alimentari (soprattutto lattosio)
- stress (in questo caso è possibile combatterla con la respirazione addominale e con sport come yoga e meditazione)

Cause comportamentali 

- parlare mentre si mangia
- masticare gomme
- bere da una cannuccia
- mangiare troppo velocemente
- respirare dalla bocca
- fumare
- esercizio fisico troppo vigoroso
- disturbi del comportamento alimentare
- assunzione eccessiva di cibi piccanti
- bere troppe bevande gassate
- protesi dentarie non aderenti
- scorretta alimentazione

L'aerofagia può essere 'normale e fisiologica' e si presenta dopo un pasto abbondante ricco di grassi e zuccheri.  L'aerofagia può anche essere patologica, ossia si presenta in maniera ricorrente a maggior ragione quando sono al contempo presenti altre patologie (sindrome del colon irritabile, ernia iatale, colecistite, sinusite cronica).

Per sconfiggere l'aerofagia, oltre alla prescrizione di farmaci come simeticone e dimeticone per ridurre la formazione di gas nell'intestino (o ansiolitici per le cause psicologiche), è necessario avere una alimentazione che non faccia lavorare troppo l'intestino o lo infiammi e riequilibrare la flora intestinale aggiungendo alla dieta i seguenti alimenti:

- zuppa di miso, orzo e riso che nutrono la mucosa intestinale
- prebiotici e probiotici o fermenti
- aggiungere all'acqua del succo di limone
- bere una tazza di infuso di menta dopo i pasti
- succo di carota
- piccole dosi di zenzero durante i pasti per aiutare la digestione e combattere il senso di nausea

Aerofagia - Alimenti consentiti

- pesce
- uova
- carne
- cereali
- formaggio stagionato
- verdure
- frutta

Aerofagia - Alimenti consentiti con moderazione

- castagne
- latte e latticini
- legumi
- insaccati
- frutta secca ed oleosa
- verdura
- prodotti da forno

Aerofagia - Alimenti da evitare

- alimenti grassi
- chewing gum
- dolcificanti artificiali
- bevande gassate e frizzanti
- alcool
- salse
- alimenti industriali da forno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • Scopre di essere incinta poco prima di partorire: ma la bambina muore

  • "Gli italiani scelgono Catania per il Natale 2019 e il Capodanno 2020"

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

Torna su
CataniaToday è in caricamento