menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Ansa

foto Ansa

Confisca di beni per l'imprenditore Orazio Buda: valore complessivo 600 mila euro

Nel 2014 Buda era stato arrestato dalla Dia etnea nell'ambito dell'operazione "Prato verde", in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip nei confronti di 28 presunti appartenenti del clan dei Carateddi

Confisca di beni nei confronti dell'imprenditore Orazio Buda, che è stato contestualmente sottoposto alla sorveglianza speciale per due anni e sei mesi. Il decreto è stato eseguito questa mattina dal personale della Direzione investigativa antimafia di Catania.

Nel 2014 Buda era stato arrestato dalla Dia etnea nell'ambito dell'operazione "Prato verde", in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip nei confronti di 28 presunti appartenenti, tra esponenti di vertice e fiancheggiatori, del clan dei Carateddi, capeggiato dal boss Orazio Privitera, attualmente detenuto in regime di 41 bis.

Sigilli sono stati stati posti a aziende, fabbricati, terreni, automezzi e disponibilità finanziarie, per un valore complessivo di circa 600 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Consiglio comunale, seduta straordinaria sull'emergenza Covid

  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento