rotate-mobile
Cronaca

Controlli sul versante Etna Sud, nel mirino dei carabinieri automobilisti e motociclisti indisciplinati

L'attività è stata ben accolta dai residenti, che spesso hanno segnalato il disturbo causato dal rombo dei motori di moto di grossa cilindrata nel corso di raduni e gite motociclistiche

Il comando provinciale dei carabinieri ha disposto l’intensificazione dei servizi di pattugliamento durante il periodo natalizio. In questo contesto, i militari della compagnia di Paternò ed i colleghi reggimento “Sicilia” hanno orientato la propria attenzione verso il territorio di Nicolosi, consueta meta turistica per villeggianti e turisti stranieri. Sono state dislocate numerose pattuglie nei principali snodi viari d’accesso al comune ed al piazzale del Rifugio Sapienza. La violazione più frequente è stata quella del superamento della linea longitudinale continua, con invasione della corsia opposta che comporta il rischio di collisioni frontali, e quella dalla mancata revisione del mezzo. Oltre all'ispezione di 3 esercizi commerciali, sono stati controllati 38 veicoli con 59 persone a bordo e 21 motocicli, elevando 18 sanzioni amministrative per violazioni al codice della strada, per un ammontare complessivo di 11.512 euro. Sequestrate anche due moto prive di copertura assicurativa e segnalate alla Prefettura, come assuntori di sostanze stupefacenti, due persone trovate in possesso di modiche quantità di droga per uso personale. La specifica attività dei carabinieri in quell’area è stata ben accolta dai residenti, che piú di una volta hanno segnalato il disturbo causato dal rombo dei motori di moto di grossa cilindrata nel corso di raduni e gite motociclistiche. I controlli continueranno nei prossimi giorni.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli sul versante Etna Sud, nel mirino dei carabinieri automobilisti e motociclisti indisciplinati

CataniaToday è in caricamento