Corso Martiri della Libertà: in autunno inizieranno i lavori del masterplan

La giunta comunale presieduta da Raffaele Stancanelli ha adottato due importanti deliberazioni per lo sviluppo urbanistico della città di Catania: Corso dei Martiri e il P.U.A della Playa

Adottate dalla giunta comunale due importanti deliberazioni per lo sviluppo urbanistico della città di Catania: la presa d’atto del progetto di masterplan per il risanamento di Corso Martiri della Libertà che di fatto completa il percorso politico-amministrativo per l’avvio degli interventi di riqualificazione della vasta area nel centro storico di Catania e il mandato dato al Servizio P.R.G. Pianificazione Urbanistica Progetti Speciali della Direzione Urbanistica, di predisporre tutti gli atti di pianificazione necessari da sottoporre al Consiglio Comunale al fine di variare il P.U.A. della Playa con la modifica dell’impianto generale del comparto.

CORSO DEI MARTIRI- l’atto deliberativo riguardante Corso dei Martiri varato dalla giunta Stancanelli con cui si è preso atto della rispondenza tecnica del progetto all’accordo stipulato lo scorso mese di novembre davanti al TAR di Catania, fase che consente di  passare finalmente alla fase di realizzazione del progetto redatto dall’architetto Mario Cucinella mediante il rilascio delle concessioni edificatorie a seguito di un’apposita convenzione che i tecnici delle due parti si apprestano a stipulare.

“Questo provvedimento  -ha commentato il sindaco Stancanelli- riconferma il cronoprogramma che ci eravamo dati per aprire i cantieri in autunno a Corso Martiri e sanare una ferita aperta da sessanta anni. Una svolta per la città in termini di sviluppo e occupazione che segna una fase nuova che apre importanti prospettive per il presente e il futuro di Catania”.

PLAYA - Per quanto concerne il Pua della playa la modifica delle norme di attuazione consentono, nell’ambito di una superficie realizzabile con densità territoriale di 0,15 mq/mq, di realizzare maggiori altezze per gli edifici: palazzo dei congressi, acquario, giochi del parco tematico od acquatico, parcheggi multipiano, alberghi; una superficie a parcheggi quantificata secondo le normative vigenti senza imporre una quantità minima;  ombreggiatura di tutti i parcheggi con pensiline fotovoltaiche al posto di alberature; nuovi spazi per  nuove attività come: medicina dello sport, foresterie, residenze turistico alberghiere, alberghi e chiesa; strutture commerciali, compresa la ristorazione, nella quantità del 10% di superficie utile. L’iniziativa di predisporre tutti gli atti di pianificazione necessari da sottoporre al Consiglio Comunale al fine di variare il P.U.A.  scaturisce dalla nuova proposta progettuale del Centro Polifunzionale presentata dalla società Stella Polare, alla luce dei rilievi mossi dall’Enac, che l’amministrazione comunale ha ritenuto di spiccato interesse pubblico in quanto, oltre che rendere possibile la fruizione del litorale e del parco costiero, conta di attrarre, con le attività che si intendono avviare, un significativo flusso turistico e che il processo di riqualificazione produrrà positive ricadute in campo socio economico innescando altresì un positivo processo occupazionale.

Nella massima trasparenza e legalitàha detto il sindaco Stancanelli- anche per questo importante piano di sviluppo della playa coniughiamo l’interesse pubblico a uno sviluppo ecosostenibile con quello dei privati per valorizzare una zona che decenni attende una svolta positiva che finalmente è ora possibile e che sono certo anche il Consiglio comunale non mancherà di apprezzare nell’interesse complessivo dello sviluppo della città di Catania”.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento