Disoccupati del bacino prefettizio, i sindacati chiedono le assunzioni prima di Natale

"Sarebbe un atto di grande attenzione al fabbisogno reale di servizi alla città" affermano Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Usb e delle sigle di categoria, FP Cgil, FIT Cisl, Uil Trasporti e Ugl igiene ambientale

"Con l'assunzione immediata di altri 42 netturbini e 10 autisti la città si preparerebbe al meglio in vista delle festività natalizie, e il cerchio del "bacino prefettizio" sarebbe finalmente chiuso". La proposta al Comune di Catania arriva dai rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Usb e delle sigle di categoria, FP Cgil, FIT Cisl, Uil Trasporti e Ugl igiene ambientale, che dichiarandosi "soddisfatti per le assunzioni già avviate dall'amministrazione comunale nell'ambito della lista prefettizia dei 105 licenziati dal 2005 in poi" chiede adesso di anticipare le assunzioni già previste per il prossimo 24 dicembre grazie ad un recentissimo accordo.

"Sarebbe un atto di grande attenzione al fabbisogno reale di servizi alla città. Si tratterebbe di anticipare di qualche settimana una decisione già presa grazie al dialogo fruttuoso tra sindacati, Prefettura e il Comune. Le istituzioni si sono dimostrate sensibili e attente ad un'emergenza che rischiava di mandare in fumo un importante accordo degli anni scorsi. Adesso si tratterebbe di eseguire un ultimo atto a tutela del territorio e dei lavoratori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento