Cronaca San Gregorio di Catania

Disservizi AST: tagli e riduzioni nei servizi, si chiede nuovo piano organico

Grave stato di disservizi recati dall'AST agli utenti, la drastica riduzione dei servizi di linea senza nessuna preventiva informazione ed il conseguente danno socio - economico recato ai consumatori

Si è svolto nell'aula consiliare del Comune di San Gregorio di Catania, un incontro indetto dalla confederazione nazionale Nuovi Consumatori Europei sul tema: "disservizi AST: tagli e riduzioni nei servizi".

Tra gli argomenti trattati, il grave stato di disservizi recati dall'AST agli utenti, la drastica riduzione dei servizi di linea senza nessuna preventiva informazione ed il conseguente danno socio - economico recato ai consumatori e la possibile istituzione di una carta dei servizi, considerata strumento indispensabile per i rapporti tra aziende ed utenti. Nel corso dell'incontro è anche emersa la possibilità di proporre un nuovo piano organico per i trasporti in Sicilia, da presentare poi alla società interessata. Da parte dell'AST è stata data disponibilità nel risolvere le problematiche in tempi brevi.

"Ho condiviso l'invito rivoltomi dal Presidente di Nuovi Consumatori Europei per le note problematiche sull'erogazione del servizio dell'AST, perchè i disagi causati nei confronti dei cittadini dei comuni serviti dall'azienda nelle ultime settimane sono notevolmente aumentati. - ha dichiarato il Sindaco di San Gregorio di Catania Avvocato Remo Palermo - La nostra Amministrazione comunale è solidale con gli utenti del servizio pubblico fornito dall'AST con particolare attenzione alle categorie che quotidianamente utilizzano questo mezzo: studenti, lavoratori pendolari e anziani, come unico collegamento con la città metropolitana ed i comuni limitrofi. "
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disservizi AST: tagli e riduzioni nei servizi, si chiede nuovo piano organico

CataniaToday è in caricamento