rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Escursionista cade e si infortuna ad una gamba: salvata dal soccorso alpino

La ragazza, nel corso di un escursione sul versante nord dell'Etna, è caduta facendosi male ad un arto inferiore. La malcapitata raggiunta dai soccorritori è stata poi affidata al personale del 118, intervenuto con un'ambulanza

Allertati dalla centrale operativa del 118 nel pomeriggio di oggi, i tecnici del soccorso alpino e speleologico Ssciliano, insieme ai militai del Sagf della guardia di finanza, sono intervenuti per il soccorso di un'escursionista infortunatasi sul versante nord dell'Etna, nella zona dei Crateri dell'Eruzione 1928, a circa 2100 metri slm. La ragazza, in compagnia della sorella, mentre si trovava lungo il sentiero, a causa di una caduta si è infortunata alla gamba destra, non riuscendo a proseguire verso la strada del rientro. Le due escursioniste hanno dato l'allarme, fornendo all'operatore del 112 la loro posizione e il recapito telefonico, grazie ai quali le squadre di soccorso hanno potuto mettersi in contatto con loro, raggiungerle rapidamente e prestare loro soccorso. Raggiunta l'infortunata e Immobilizzato l'arto infortunato, i soccorritori hanno provveduto a trasportare l'escursionista mediante barella portantina, fino al sottostante piazzale del Rifugio Citelli, e ad affidarla ai sanitari del 118 intervenuti con un'ambulanza. Presente sul posto il soccorso montano del corpo forestale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionista cade e si infortuna ad una gamba: salvata dal soccorso alpino

CataniaToday è in caricamento