L'Europa sempre vicina agli studenti del Cannizzaro di Catania

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Nell’ambito del Programma Europeo Erasmus+, l’Agenzia Nazionale Italiana ha approvato e finanziato all’I.T.I. “S. Cannizzaro” di Catania, 4 paternalisti Strategici KA2 tra scuole: Learn & Earn - Paesi Partner: Germania, Malta, Portogallo DYET-Developing Youth Entrepreneurial Talent - Paesi Partner:Cipro, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca Make a Smart Choice - Paesi Partner: Croatia,Turchia, Grecia Young Entrepreneurs: The Future of Europe - Paesi Partner:Svezia, Romania, Spagna I progetti, coordinati dal Dirigente Scolastico Giuseppina Montella, con la collaborazione dei docenti referenti Prof.sse Daniela Contrafatto, Silvana Raccuia e dal Prof.Renato Bonaccorso prevedono percorsi formativi e workshop volti ad offrire agli studenti delle linee guida in materia di orientamento professionale e una formazione imprenditoriale in una dimensione Europea.

Nell’ambito del progetto Young Entrepreneurs è stata già svolta la prima mobilità in Romania dove tra lezioni di lingua e cultura rumena, conferenze e workshop, gli studenti, in gruppi internazionali, hanno redatto la prima parte di un business plan, sviluppato una ricerca di mercato e posto le basi per la creazione di una “International Company”. Il progetto "Make a smart choice” che ha avuto il sostegno della MilleniDREAM - Clinton Global Initiative di Chicago, ha invece portato gli studenti in Croatia, dove con l’ausilio del Youth City Council e della Alfa Albona Association, gli studenti hanno realizzato una brochure “ How to help young people to find a job” Learn & Earn ha aperto i lavori qui in Italia.

Alle attività di questo primo meeting hanno collaborato il Dipartimento di Economia dell’Università di Catania, l’ufficio per la mobilità internazionale dell’Università e l’Agenzia Giovani del Comune di Catania, i cui workshop e lezioni hanno offerto un valore aggiunto al nostro progetto. La missione svolta con il progetto Erasmus, ha inoltre contribuito a far conoscere la cultura dei diversi paesi partecipanti in un clima di amicizia ed armonia che ha rafforzato il sentimento di appartenenza e cittadinanza europea. Proff. Bonaccorso - Contrafatto - Raccuia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento